Seleziona una pagina

Perché avviare un progetto di cardioprotezione nel tuo Condominio

Ogni anno in Italia circa 60.000 persone sono vittime di un arresto cardiaco improvviso. In pratica una città di medie dimensioni che scompare. Il 50% di questi decessi di verifica all’interno della propria abitazione, che generalmente è il luogo dove si trascorrono almeno un terzo delle ore della nostra giornata.

Scopri cosa offriamo ➝

Come combattere l’arresto cardiaco

L’arresto cardiaco è una delle principali cause di morte, può colpire chiunque, in qualunque momento e in qualunque posto, e può essere combattuto solo entro i primi minuti, praticando la rianimazione cardiopolmonare e utilizzando il defibrillatore, che è un apparecchio sicuro e di facile utilizzo. Dai dati diffusi dal Ministero della Salute sappiamo che ca. il 70% delle persone colpite da arresto cardiaco potrebbe essere salvato con l’impiego tempestivo di un defibrillatore. Pertanto con una diffusione capillare dei defibrillatori pubblici ca. 20.000 cittadini ogni anno potrebbero ricevere una seconda chance di vita.

I Condominio

Quali sono i rischi associati ai problemi cardiaci?

  • Un condominio, soprattutto nelle grandi città può ospitare tante famiglie con profili molto diversi, bambini, adulti, anziani e stati di salute anche differenti
  • Può essere concepito su più edifici, con più piani rendendo più difficile il soccorso
  • In alcuni casi può avere al suo interno una piscina, piccole palestre o un parco giochi

Raggiungere una persona colta da un arresto cardiaco improvviso all’interno di un condominio può essere molto difficoltoso. Il 118, in base alle sue statistiche annuali, ci dice che non sempre riesce ad intervenire entro dieci minuti dall’accaduto. Dato che in queste strutture non si è mai da soli, è fondamentale dunque che tutti imparino ad intervenire rapidamente e a salvare vite umane.

Condominio Cardioprotetto è un progetto di cardioprotezione basato sul concetto di solidarietà tra condomini con l’obiettivo di combattere l’arresto cardiaco, creando una rete di soccorso tempestiva integrata con il 118, tutelando la salute e il diritto alla vita di ogni cittadino presente nel condominio.

La presenza nel condominio di un defibrillatore e di una squadra di angeli custodi in grado di riconoscere rapidamente un arresto cardiaco, di praticare una rianimazione cardiopolmonare di qualità e di utilizzare questo semplice ma prezioso dispositivo salvavita può consentire di fare la differenza tra la vita e la morte.

Una migliore sicurezza può essere costruita giorno dopo giorno con la collaborazione di tutti.

Scopri cosa offriamo ➝

Cosa offriamo

 

  •  Valutazione relativa al posizionamento dei defibrillatori e degli accessori per la segnalazione in base alla planimetria ed all’organizzazione degli spazi.
  • Fornitura dei migliori defibrillatori semiautomatici sul mercato extraospedaliero.
  • Formazione di soccorritori BLSD registrati presso il 118
  • Programmi di assistenza/manutenzione/telecontrollo
  • Supporto nella registrazione del DAE
  • Supporto comunicativo relativo alle attività di sensibilizzazione e promozione sul tema della cardioprotezione

 

Chi partecipa ai nostri corsi BLSD imparerà a:

  • Riconoscere un arresto cardiaco
  • Rianimare un adulto/bambino/lattante
  • Utilizzare un defibrillatore
  • Risolvere un caso di soffocamento praticando le corrette manovre di disostruzione

Fai diventare il tuo condominio un luogo più sicuro, i tuoi familiari e i tuoi vicini ti ringrazieranno.

Contattaci per ricevere ulteriori dettagli e per un preventivo personalizzato.

Cerchi informazioni per iniziare un progetto di cardioprotezione? Chiamaci al numero 800897870 oppure compila il modulo e verrai ricontattatə

Consenso all'utilizzo dei dati del modulo

10 + 9 =